Via Verri 27
Boma palazzo C5
46100 Mantova
tel: 0376 321516
fax: 0376 288164
email: info@gueresi.it
email PEC: gueresieassociati@pec.gueresi.it

Ferie estate 2017

Posted by Simone Cecchin on Lun 24 Lug 2017 11:24 in Servizi IT  - Permalink



Si comunica che lo studio rimarrà chiuso per ferie dal 15/08 al 31/08/2017. Riapriremo regolarmente venerdì 1° settembre 2017.

Business model Canvas - Come trasformare un'idea in business

Posted by Simone Cecchin on Mar 28 Mar 2017 15:57 in Varie  - Permalink



Mercoledi 29 marzo 2017 inizio ore 18,00 presso Apindustria - via Ilaria Alpi, 4 - Mantova EVENTO GRATUITO con Giorgio Venturini. Passare all'azione, aprire nuove Business Unit o rilanciare le esistenti. Questo è il terreno di applicazione del Business Model Canvas e della sua vocazione a disegnare come un’organizzazione produce, trasferisce e cattura valore. Perché partecipare? Per cogliere le possibilità del metodo applicabile fin da subito in azienda o per se stessi in quanto professionisti. Business Model Canvas è un metodo utilizzato dalle maggiori Aziende per innovare e dalle Start Up per rendere realizzabili i progetti. Nella sua immediatezza ha permesso di evidenziare le aree di opportunità costruendo quindi una strategia di raccordo tra l’idea originaria dell'imprenditore e lo sviluppo di un business plan coerente a fabbisogni e obiettivi. Scaricate la locandina completa di coupon di adesione: http://www.api.mn.it/images/stories/area_download/Download%20Circolari/2017/55_business_canvas.pdf oppure iscrivetevi direttamente on-line cliccando su questo link: https://goo.gl/forms/20nbKVe9gZ3NbPhr1

Evento venerdì 13 gennaio 2017 ore 20,30 - Valeggio S/M

Posted by Simone Cecchin on Lun 09 Gen 2017 16:24 in Servizi IT  - Permalink



Ciao! Ti scrivo per raccontarti una piccola storia. Un paio di anni fa mi sono ritrovato, insieme ad un gruppo di amici professionisti, a pormi una domanda: com'è possibile proporre una nuova cultura d'impresa che metta al centro del modello di business la persona? Questa domanda ha dato il via a serate intere di dialogo e confronto, ore di telefonate e riunioni prima dell'alba passate a organizzare e riflettere insieme, alimentati da passione, energia e tanta voglia di fare. In questo modo è nato Siamo Tutte Startup (http://siamotuttestartup.it/), un progetto voluto per tradurre le idee imprenditoriali in azioni. Abbiamo iniziato a organizzare eventi e incontri formativi gratuiti per aiutare gli imprenditori a competere sul mercato. Il prossimo sarà "RI-PARTIRE nella vita e nel lavoro". Una serata pensata per condividere le esperienze di chi ha trovato la forza di “ri­partire” dopo un periodo che ne ha segnato in modo profondo la vita o l'attività. Parteciperanno personaggi noti del mondo dello sport, dell'impresa e della vita pubblica, quali Francesca Porcellato, Don Antonio Mazzi, Luigi Bianchi, Piero Fanna, Giovanni Rana e Gianpaolo Trevisi. Il nostro obiettivo è mettere a disposizione una raccolta di storie vere che possano donare a tutti spunti e idee concrete per ri-partire e reinventarsi giorno dopo giorno, nella vita personale e in quella lavorativa. L’evento si terrà venerdì 13 gennaio 2017 alle 20.30 presso il Teatro Smeraldo di Valeggio sul Mincio (VR). Ti piacerebbe essere dei nostri? Ti basta registrarti sulla pagina dell'evento (http://siamotuttestartup.it/ripartire/?utm_source=dem&utm_campaign=invito-iscrizione-evento-13-01&utm_medium=invito-iscrizione-evento-13-01) per prenotare il tuo posto. RI-PARTIAMO insieme.... ci vediamo là!

Chiusura studio

Posted by Simone Cecchin on Mar 16 Ago 2016 10:00 in Servizi IT  - Permalink



Gentile cliente, Gueresi & Associati augura buon Natale e felice anno nuovo a voi e alle vostre famiglie . Con l'occasione comunichiamo che i nostri uffici saranno chiusi dal 30 dicembre 2016 fino al 8 gennaio 2017 compreso. Manuele e Simone

Notifica cartelle di pagamento Equitalia a mezzo PEC dal 01.06.2016.

Posted by Simone Cecchin on Lun 06 Giu 2016 09:57 in Fiscali  - Permalink



Un recente provvedimento del Governo prevede che per le imprese individuali, le società e tutti i professionisti iscritti in albi o elenchi, a partire dal 01.06.2016, la notifica delle cartelle esattoriali Equitalia avvenga esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata all'indirizzo risultante dall'indice nazionale degli indirizzi di Posta Elettronica Certificata (INI-PEC). Tale novità potrà interessare anche le persone fisiche che, intestatarie di un indirizzo di posta elettronica certificata, manifestassero la volontà in dichiarazione dei redditi (Modello Unico) di ricevere le notifiche delle cartelle esattoriali mediante PEC. Qualora l'indirizzo di posta elettronica del destinatario non risultasse valido o attivo, oltre che nel caso in cui la casella di posta elettronica risultasse satura, la notifica dovrà essere eseguita mediante deposito presso la Camera di Commercio competente per territorio, pubblicando sul sito informatico della stessa il relativo avviso e contemporaneamente eseguita tramite l'invio di una raccomandata A/R al contribuente per darne notizia. Ciò premesso, lo Studio invita tutti i clienti interessati a consultare con frequenza il proprio indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC), al fine di venire a conoscenza per tempo delle eventuali comunicazioni e cartelle di pagamento notificate, così da gestire adeguatamente il tempo concesso al contribuente per eventuali atti di opposizione.

Superammortamenti

Posted by Simone Cecchin on Gio 05 Nov 2015 05:48 in Fiscali  - Permalink



La Legge di Stabilità per il 2016 prevede una maggiorazione generale del 40% del costo dei beni strumentali subordinatati alla condizione che l’investimento sia stato effettuato nel periodo di osservazione (15 ottobre 2015 - 31 dicembre 2016). A seguito della novella legislativa, la base di calcolo delle quote di ammortamento sarà costituita ad esempio PER LE AUTOVETTURE, dal 28%, percentuale determinata incrementando del 40% il precedente limite (del 20%). Inoltre non si dovrà tenere conto della quota di costo eccedente l’importo di 25.306,39 euro. Il nuovo limite si determina applicando la percentuale del 40% alla precedente soglia di 18.075,99 euro. La maggiorazione del 40% si applica anche ai canoni di leasing. Al riguardo si fa presente che il maxi ammortamento riguarda, pur in assenza di precisazioni normative, solo la quota capitale dei canoni (oltre, si ritiene, il prezzo di riscatto), così tale da dedurre a fine periodo il 40% del costo del concedente.

Revisione sanzioni penali-tributarie

Posted by Simone Cecchin on Ven 30 Ott 2015 18:37 in Varie  - Permalink



D.Lgs. n. 158/2015: il Legislatore ha aumentato il limite dell’omesso versamento di ritenute alla fonte e di IVA rispettivamente a € 150.000 e € 250.000 in luogo del precedente limite pari a € 50.000, punito con la reclusione da 6 mesi e 2 anni. Inoltre si segnala: − l’introduzione della confisca; − la “non punibilità” del reato connessa al pagamento del debito tributario; − l’istituzione di una serie di circostanze attenuanti e aggravanti relative ai reati. Le novità in esame sono entrate in vigore il 22.10.2015. Preme evidenziare che, per effetto del favor rei, le nuove disposizioni (più favorevoli) sono applicabili anche ai reati già commessi.

Nuovo Ispettorato nazionale del Lavoro

Posted by Simone Cecchin on Mar 08 Set 2015 06:08 in Fiscali  - Permalink



Al debutto le norme di razionalizzazione e alla semplificazione dell'attività ispettiva che vedranno la nascita dell’Ispettorato nazionale del lavoro che si occuperà della vigilanza in materia di lavoro, contribuzione e assicurazione obbligatoria. Sara' rafforzata l'attività di coordinamento con INPS, INAIL e Agenzia delle entrate che collaboreranno per un'efficace azione ispettiva.

Ristrutturazioni edilizie

Posted by Simone Cecchin on Gio 14 Mag 2015 06:23 in Fiscali  - Permalink



La Finanziaria 2015, oltre a prorogare per il 2015 le detrazioni nella misura del 50% e 65% previste per i lavori di recupero del patrimonio edilizio e per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici (50%) nonchè per gli interventi di riqualificazione energetica e adozione di misure antisismiche (65%), ha previsto: − l’estensione, da 6 a 18 mesi, del termine entro il quale l’impresa di costruzione / ristrutturazione deve cedere l’immobile ristrutturato per poter attribuire all’acquirente /assegnatario la detrazione; − il raddoppio, dal 4% all’8%, della ritenuta d’acconto che banche / Poste operano sui bonifici relativi a spese per gli interventi in esame.

Spesometro anno d'imposta 2014

Posted by Simone Cecchin on Sab 04 Apr 2015 06:11 in Fiscali  - Permalink



Entro il prossimo 10.4 (soggetti mensili) / 20.4.2015 (altri soggetti) va effettuato l’invio all’Agenzia delle Entrate del c.d. spesometro relativo al 2014, utilizzando lo specifico “Modello di comunicazione polivalente”. Si evidenzia che per i commercianti al minuto e le agenzie di viaggio opera ancora la semplificazione che consente di comunicare soltanto le fatture di importo pari o superiore a € 3.600, al lordo dell’IVA.

Deducibilità omaggi autoprodotti - Risoluzione Agenzia Entrate 12.3.2014, n. 27/E

Posted by Simone Cecchin on Ven 14 Mar 2014 05:44 in Fiscali  - Permalink



Gli omaggi di beni prodotti direttamente dall’impresa, se qualificabili “spese di rappresentanza”, sono deducibili con le relative regole tenendo presente che il valore unitario, superiore o meno a € 50, cui è collegata una diversa regola di deducibilità, è rappresentato dal valore di mercato del bene. In tale situazione, il costo di produzione del bene: − è soggetto al limite di deducibilità dei ricavi / proventi se il valore di mercato è superiore a € 50; − è interamente deducibile se il valore di mercato è pari o inferiore a € 50.

Redditometro - Circolare Agenzia Entrate del 11.03.2014, n. 6/E

Posted by Simone Cecchin on Gio 13 Mar 2014 06:03 in Fiscali  - Permalink



A seguito dell’accoglimento da parte dell’Agenzia dei rilievi del Garante della Privacy l'Agenzia delle Entrate procederà nel breve termine ad avviare l’attività accertativa tramite il nuovo redditometro. Tale attività interessa le annualità a decorrere dal 2009 (mod. UNICO 2010) e dovrebbe riguardare circa 35.000 contribuenti.

Convertito il D.L. n. 133/2013

Posted by Simone Cecchin on Ven 31 Gen 2014 05:53 in Fiscali  - Permalink



E' stata pubblicata sulla G.U. la legge di conversione del Decreto che ha disposto: − l’abolizione della seconda rata IMU 2013 per alcune tipologie di immobili con l’effettuazione di un versamento a conguaglio (c.d. “Mini IMU”) qualora il Comune abbia deliberato un incremento di aliquota 2013 rispetto a quella base; − l’incremento al 128,50% dell’acconto IRES / IRAP dovuto dalle banche e assicurazioni; − la proroga al 10.12.2013 del versamento della seconda rata dell’acconto IRES / IRAP 2013 per i soggetti IRES.

Voluntary disclosure per regolarizzare i capitali all’estero

Posted by Simone Cecchin on Ven 31 Gen 2014 05:32 in Fiscali  - Permalink



La procedura è attivata su richiesta del contribuente che può presentare l’istanza (e non più di una), direttamente o per interposta persona, non oltre il 30 settembre 2015.

Interessi legali in calo dal 2014

Posted by Simone Cecchin on Mar 17 Dic 2013 05:47 in Varie  - Permalink



La misura del tasso di interessi legali, a partire dal nuovo anno, passa dall’attuale 2,5% all’1%. La modifica è stata stabilita dal decreto del ministro dell’Economia e delle Finanze del 12 dicembre 2013, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.292 di venerdì 13.

Eventi #EconomiaMN

Posted by Simone Cecchin on Mar 10 Dic 2013 05:55 in Varie  - Permalink



Mercoledì 11 dicembre ore 21,00 – Teatro Bibiena (MN) – presentazione del libro di Davide Giacalone “Rimettiamo in moto l’Italia” - Venerdì 13 dicembre ore 20,45 – Sala Civica Porto Mantovano – convegno sul tema “Mantova e la crisi economica. La ripresa è possibile?”

FATTURA ELETTRONICA P.A.

Posted by Simone Cecchin on Mar 10 Dic 2013 05:48 in Fiscali  - Permalink



L’Agenzia delle Entrate con uno specifico Comunicato stampa ha recentemente rammentato che dal 6.12.2013 è partita la fase “sperimentale” di utilizzo della fattura elettronica con le Pubbliche Amministrazioni che hanno: − stipulato specifici accordi con i propri fornitori; − aderito al Sistema di Interscambio. Dopo questa prima fase la fatturazione elettronica diventerà obbligatoria: − dal 6.6.2014, nei confronti di Ministeri, Agenzie fiscali ed Enti di previdenza; − dal 6.6.2015, nei confronti di tutte le altre Amministrazioni ad eccezione di quelle locali per le quali dovrà essere emanato uno specifico Decreto.

TARES

Posted by Simone Cecchin on Gio 05 Dic 2013 05:40 in Fiscali  - Permalink



Recentemente il MEF ha ribadito che il versamento della TARES, dovuta a titolo di ultima rata per il 2013 va effettuato tramite il mod. F24 oppure utilizzando l’apposito bollettino di c/c/p. A tal fine il Comune non può stabilire la scadenza di versamento oltre il 16.12.2013. Lo stesso deve inviare ai contribuenti il modello precompilato per il pagamento.

Acconto Ires al 102,5 per cento. Più accise sui carburanti dal 2015

Posted by Simone Cecchin on Mer 04 Dic 2013 04:29 in Fiscali  - Permalink



Attivata la clausola di salvaguardia prevista dal "decreto Imu" dello scorso agosto. Con la pubblicazione sulla G.U. del DM che dispone, per i soggetti IRES, l’innalzamento dell’acconto IRES di 1,5 punti percentuali per il 2013 e il 2014, è confermata la misura del 102,50% utilizzabile per la determinazione della seconda / unica rata dell’acconto in scadenza il prossimo 10.12.2013. L’incremento opera, oltre che per la maggiorazione IRES dovuta dalle società di comodo, anche ai fini IRAP. Anche le accise su benzina (con o senza piombo) e gasolio da autotrazione subiscono il contraccolpo delle entrate risultate inferiori rispetto alle previsioni. L'aumento resterà in vigore per un periodo limitato, dal 1° gennaio 2015 al 15 febbraio 2016.

I VANTAGGI FISCALI DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE

Posted by Simone Cecchin on Mar 27 Dic 2011 17:19 in Fiscali  - Permalink



Nell' Area Tributi è presente un utile guida che illustra tutti i vantaggi che derivano dall'investire i nostri risparmi nei fondi pensione.

PEC ENTRO IL 29/11/2011

Posted by Simone Cecchin on Lun 21 Nov 2011 15:48 in Varie  - Permalink



Entro il 29 novembre 2011 tutte le le società (anche agricole) sono tenute a dotarsi di posta elettronica certificata e a comunicarne l'indirizzo al Registro delle Imprese tramite denuncia telematica ComUnica.

Non rientro in quest'obbligo gli impreditori individuali e gli enti associativi (anche se è vivamente consigliato averne una).

Le societa' che non ne fossero provviste posso richiedere l'attivazione di un indirizzo PEC al nostro studio che avra' suffisso "@pec.gueresi.it", oppure nell'allegato file sono indicati i gestori ai quali si puo' richiedere direttamente l'indirizzo di posta elettronica certificata.

Non appena avete ottenuto l'indirizzo dovete comunicarcelo al piu' presto, poiche' così possiamo provvedere a inoltrare apposita pratica telematica al REGISTRO IMPRESE.

Per l'inoltro della pratica sara' necessario essere dotati di SMART CARD / BUSINESS KEY.

Ulteriori informazioni si possono ottenere visionando il sito: http://www.registroimprese.it/dama/comc/comc/IT/pec/index.jsp

COMUNICA

Posted by Simone Cecchin on Ven 02 Apr 2010 10:42 in Fiscali  - Permalink



Dal 1° Aprile 2010 la Comunicazione Unica è l'unica modalità possibile per creare una nuova impresa o comunicare variazioni di imprese già esistenti.

Gueresi & Associati è pronto per questo importante adempimento.

La guida della COMUNICA è disponibile per il download nell'area Tributi.

DIRETTIVA EUROPEA N.64/2007/CE (P.S.D.)

Posted by Simone Cecchin on Sab 27 Mar 2010 11:05 in Varie  - Permalink



Dal 1/3/2010 è attiva la direttiva di cui all’oggetto limitatamente al comparto dei bonifici e della monetica.

In particolare per i bonifici:
- i bonifici nazionali e all’interno degli altri Paesi dell’Unione Europea hanno tempi certi di esecuzione; in particolare – se denominati in euro – saranno eseguiti entro un giorno lavorativo dalla “data ordine”. Gli ordini inoltrati oltre tale orario sono considerati ricevuti il giorno lavorativo successivo.
- è abolita la valuta beneficiario; non è più possibile chiedere l’accredito dei fondi sul conto del beneficiario con una data valuta prefissata;
- il codice IBAN è l’unico identificativo valido per l’esecuzione dei bonifici nazionali; non sarà più possibile eseguire bonifici sulla base delle “vecchie” coordinate bancarie (abi, cab, conto corrente); a tal proposito si raccomanda di farsi comunicare sempre l’IBAN dal destinatario di un Suo bonifico prima di disporre l’operazione.

Comunicazione dei sostituti di imposta destinatari dei mod. 730-4

Posted by Simone Cecchin on Sab 27 Mar 2010 09:20 in Fiscali  - Permalink



Il 31 marzo 2010 scade per i sostituti d'imposta, pubblici e privati, il termine di presentazione della comunicazione della sede telematica dove l'Agenzia delle entrate rende disponibili i risultati contabili dei modelli 730 ai fini del conguaglio fiscale sulle retribuzioni dei dipendenti.

Tale procedura telematica, riservata lo scorso anno ai sostituti d'imposta con domicilio fiscale in alcune province, è estesa da quest'anno ai sostituti d'imposta residenti su tutto il territorio nazionale che intendono accedervi.

Il flusso telematico attraverso l'Agenzia delle entrate garantisce ai sostituti la provenienza dei risultati contabili delle dichiarazioni 730 e consente notevoli vantaggi economici in termini di risparmio di tempo e di risorse potendo trasferire i dati relativi al conguaglio da effettuare direttamente nelle procedure adibite alla preparazione delle buste paga dei dipendenti.

Per accedere alla procedura, i sostituti d'imposta devono compilare e inviare, anche avvalendosi di un intermediario abilitato alla trasmissione telematica delle dichiarazioni, il modello di comunicazione, pubblicato sul sito sul sito www.agenziaentrate.it, sezione Strumenti -modulistica- comunicazioni e domande-, nel quale indicare l'utenza telematica (Fisconline o Entratel) o l'intermediario presso cui devono essere resi disponibili i dati contabili del mod. 730-4.

I sostituti d'imposta che hanno partecipato alla fase di sperimentazione svolta nel 2009 riceveranno i 730-4 senza necessità di presentare una nuova comunicazione. Una nuova comunicazione deve essere presentata per variare uno o più dati a suo tempo indicati (ad esempio, intermediario incaricato, dati anagrafici) ovvero per indicare il numero di cellulare o l'indirizzo di posta elettronica. I sostituti d'imposta che chiedono che i Modelli 730-4 siano resi disponibili presso l'utenza telematica di un intermediario abilitato, possono indicare, in luogo dei propri dati, il medesimo numero di cellulare o l'indirizzo e-mail indicato per l'intermediario.

(Fonte - Agenzia delle Entrate - Direzione Regionale Lombardia)

Interventi di rigualicazione energetica - Comunicazione per lavori che proseguono oltre il periodo d'imposta - detrazione d'imposta del 55%

Posted by Simone Cecchin on Sab 27 Mar 2010 09:15 in Fiscali  - Permalink



Si ricorda che le comunicazioni in oggetto dovranno essere inviate all'Agenzia delle Entrate, esclusivamente in via telematica, entro il 31 marzo 2010, indicando le spese sostenute nel 2009, qualora i lavori non siano già terminati entro il 31 dicembre 2009.

Gueresi & Associati è a disposizione per questo importante adempimento.

Agroalimentare, sostegno alla competitività con il credito d'imposta

Posted by Simone Cecchin on Dom 07 Feb 2010 17:43 in Fiscali  - Permalink



Le imprese agricole, zootecniche e della pesca e i Consorzi di tutela sulle denominazioni protette avranno a disposizione un credito d’imposta per gli investimenti all’estero, a sostegno della crescita del comparto agroalimentare e della sua competitività. E’ quanto previsto dal decreto ministeriale pubblicato sulla G.U. del 27 gennaio 2010.

Il credito d’imposta riguarda investimenti in attività dirette in altri Stati membri o Paesi terzi, intese ad indurre gli operatori economici o i consumatori all'acquisto di un determinato prodotto agroalimentare di qualità, purchè non rivolto al singolo marchio commerciale o riferito direttamente ad un'impresa.

Il modulo per presentare le richieste di accesso all’agevolazione sarà disponibile sul sito del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali entro il 5 febbraio 2010.

(Fonte: www.governo.it)

TELEFISCO 2010

Posted by Simone Cecchin on Mer 20 Gen 2010 13:35 in Fiscali  - Permalink



Mercoledì 27 gennaio  con i seguenti orari:  9,00 - 13,30 / 14,30 - 17,00 è possibile assistere all’evento c/o Auditorium MPS – Via Luzio, 5 – MN su: “LA MANOVRA E LE ALTRE NOVITA’ PER LE IMPRESE E I PROFESSIONISTI”.

DONAZIONI PER TERREMOTO HAITI

Posted by Simone Cecchin on Ven 15 Gen 2010 10:32 in Varie  - Permalink



Su http://www.agire.it/ è possibile effettuare donazioni per il terremoto di Haiti; la ricevuta della donazione è detraibile successivamente dalle imposte in dichiarazione dei redditi (Unico o 730).

Anno 2010 - L'anno della posta elettronica certificata

Posted by Simone Cecchin on Gio 07 Gen 2010 14:53 in Servizi IT  - Permalink



La PEC (posta elettronica certificata) attesta automaticamente l’invio e la consegna dei messaggi e permette di dialogare certificando la provenienza e la destinazione dei messaggi come con una raccomandata con ricevuta di ritorno.
Con la PEC cittadini, imprese e professionisti possono dialogare via e-mail con fornitori e clienti in modo rapido, certo ed economico, inviare e ricevere contratti e fatture, gestire le comunicazioni ufficiali con gli Enti di previdenza e, in generale, con la pubblica amministrazione, senza dover produrre copie cartacee e senza doversi presentare agli uffici.

Usare la PEC significa evitare di perdere tempo in coda agli sportelli, sbrigare prima le pratiche d’ufficio e risparmiare i costi per l’invio di raccomandate a/r.

Con la legge n. 2 del 2009 per le imprese ed i professionisti la PEC è un obbligo.

PEC per le imprese
A partire dal 29 novembre 2008 le imprese costituite in forma societaria sono tenute a indicare il proprio indirizzo di PEC nella domanda di iscrizione al registro delle imprese (art. 16 comma 6 della L. n. 2 del 2009) e le imprese costituite in forma societaria prima del 29 novembre 2008 devono comunicare al registro delle imprese il proprio indirizzo di PEC entro il 29 novembre 2011 (art.16 comma 6 della L. n. 2 del 2009).

PEC per i professionisti
Dal  29/11/2009 tutti i professionisti iscritti in albi ed elenchi devono essere muniti di posta elettronica certificata (art. 16 comma 7 della L. n. 2 del 2009).

Gueresi & Associati è in grado di fornirvi sia la singola PEC, sia la possibilità di gestirla nel caso foste sprovvisti di computer con connessione internet.

CLASS ACTION

Posted by Simone Cecchin on Gio 07 Gen 2010 14:42 in Varie  - Permalink



Al via le 'azioni collettive', ovvero la class action con cui consumatori e utenti possono avanzare assieme le proprie pretese contro pratiche commerciali scorrette o danni subiti dalle aziende a partire dal 16 agosto 2009. Ecco in pillole come funziona, a chi si rivolge e cosa prevede la normativa relativa alla class action:

QUANDO: dal 1 gennaio 2010 sarà possibile esercitare l'azione collettiva di classe per il sanare gli illeciti commessi dal 16 agosto 2009 in poi.

COSA: l'azione di classe consiste in un'azione collettiva, promossa da uno o più consumatori/utenti, i quali agiscono in proprio oppure dando mandato ad un'associazione di tutela dei diritti dei consumatori. Gli altri consumatori interessati, titolari di una identica pretesa, possono scegliere di aderire all'azione di classe già promossa, senza dover ricorrere al patrocinio dell'avvocato. Resta salva, comunque, la possibilità di agire individualmente per la tutela dei propri diritti. Quest'ultima ipotesi è incompatibile con la scelta di aderire ad una class action.

CHI: l'azione può essere intentata dai consumatori/utenti che abbiano subito le conseguenze di condotte o pratiche commerciali scorrette; oppure che abbiano acquistato un prodotto difettoso o pericoloso; oppure ancora che versino in una medesima situazione di pregiudizio nei confronti di un'impresa, in conseguenza di un inadempimento contrattuale.

COME: mediante ricorso al tribunale uno dei soggetti consumatori/utenti propone l'azione assistito da un avvocato, eventualmente dando mandato ad un'associazione di tutela dei consumatori. Tutti gli altri cointeressati possono aderire senza doversi rivolgere all'avvocato.

DIFFERENZE: rispetto alla precedente stesura della norma (mai entrata in vigore), la disciplina attuale si caratterizza, spiega il ministero dello Sviluppo economico, "per la tutela di diritti di singoli aventi contenuto identico od omogeneo, con attribuzione della legittimazione in capo al consumatore/utente; mentre l'altra versione imputava questa facoltà solo in capo all'associazione". La nuova normativa inoltre si caratterizza per la semplificazione del meccanismo di liquidazione del danno.

BENEFICI: se molte persone ricevono singolarmente un danno di portata economicamente modesta difficilmente decidono di sostenere individualmente le spese necessarie per sostenere e vincere la partita legale. Ma se l'azione, invece, è condotta collettivamente, le spese si abbattono e il singolo acquista maggiore "forza" nei confronti della grande impresa.

(Fonte Ansa 01.01.2010)

 

 

Modello di comunicazione - Riqualificazione energetica (detrazione 55%)

Posted by Simone Cecchin on Gio 07 Gen 2010 14:37 in Fiscali  - Permalink



 

Con il provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle entrate del 6 maggio 2009 - pdf è stato approvato il modello di comunicazione per i lavori relativi agli interventi di riqualificazione energetica che proseguono oltre il periodo d’imposta (art. 29 del d.l. n. 185/2008) per fruire della detrazione del 55% riconosciuta per gli interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti, sull’involucro di edifici esistenti, di installazione di pannelli solari e di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale.

Il modello deve essere utilizzato:

  • dai contribuenti che intendono fruire della detrazione d’imposta del 55 per comunicare le spese sostenute nei periodi d’imposta precedenti a quello in cui i lavori sono terminati con riferimento ai soli lavori che proseguono oltre il periodo d’imposta;
  • per comunicare le spese sostenute nel 2009 e negli anni successivi;

Con il provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 21/12/2009 - pdf sono state approvate le specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati contenuti nel modello di comunicazione per lavori concernenti gli interventi di riqualificazione energetica che proseguono oltre il periodo d’imposta.
Inoltre, dal 30 dicembre 2009 è disponibile il prodotto software da utilizzare per trasmettere i dati relativi ai soli interventi, che danno diritto alla detrazione del 55%, i cui lavori proseguono oltre il periodo d’imposta.

La comunicazione, che riguarda le spese sostenute nei periodi d’imposta precedenti a quello in cui i lavori sono terminati, potrà essere trasmessa in via telematica, a partire dal 4 gennaio 2010.

Si ricorda che le prime comunicazioni dovranno essere inviate all’Agenzia delle entrate, esclusivamente in via telematica attraverso un intermediario abilitato, entro il 31 marzo 2010, indicando le spese sostenute nel 2009, qualora i lavori non siano già terminati entro il 31 dicembre 2009.
La comunicazione non deve essere inviata nel caso di lavori iniziati e conclusi nel medesimo periodo d’imposta, né con riferimento ai periodi d’imposta in cui non sono state sostenute spese.

Si ricorda che i contribuenti che intendono avvalersi della detrazione sono comunque tenuti a trasmettere all’ENEA entro 90 giorni dalla fine dei lavori, i dati relativi agli interventi effettuati attraverso il sito internet http://efficienzaenergetica.acs.enea.it

 (Fonte www.agenziaentrate.it)

 

COMUNICA

Posted by Simone Cecchin on Gio 07 Gen 2010 14:23 in Fiscali  - Permalink



Dal 01 aprile 2010 la Comunicazione Unica sarà l'unica modalità possibile per creare una nuova impresa (sia essa ditta individuale o società) o comunicare variazioni di imprese già esistenti. Gueresi & Associati è gia' pronto per tutti gli adempimenti del caso.

 

 

Agevolazione piccola proprietà contadina

Posted by Simone Cecchin on Gio 07 Gen 2010 13:01 in Fiscali  - Permalink



Nella Finanziaria 2010 non è stata inserita, dopo 55 anni, la proroga dell'agevolazione per gli acquisti di terreni per i coltivatori diretti.

L'agevolazione era in vigore dal 1954 e non è stata mai resa definitiva ma, al contrario è stata sempre prorogata di anno in anno.

L'agevolazione consisteva nell'applicazione dell'imposta catastale pari all'1% e dell'imposta di registro e ipotecaria in misura fissa, pari a euro 168,00, in luogo di una spesa complessiva pari al 18% (15% registro e 3% ipo-catastali), che dovrà dunque essere sostenuta a far data dal 1° gennaio 2010.

Si potrà trovare un'analoga agevolazione mediante la costituzione del compendio unico (sicuramente più laborioso) oppure quella riservata agli Imprenditori Agricoli Professionali che prevede l'applicazione dell'imposta di registro dell'8% oltre alle imposte ipotecarie e catastali pari al 3% complessivamente.

Nuovo sito gueresi.it

Posted by Paolo Ferretti on Gio 24 Dic 2009 15:19 in Servizi IT  - Permalink



Gueresi e Associati ha un nuovo sito web. Qui potrai trovare informazioni sull'attività della società e interessanti documenti sul mondo del lavoro e dei tributi.

Prossimamente i clienti potranno avere accesso ad un'area riservata con i nuovi servizi telematici di Gueresi e Associati.

Nel frattempo vi auguriamo buon Natale e un felice anno nuovo.